.
Annunci online

  melicos Appunti di viaggio della Fabbrica del mobile per l'Ufficio Ecocompatibile
 
MELICOS e LA LETTURA...
 


Melicos by I.R.D. Group è un marchio.
Da sempre l'arredo è la ns. professione,
il ns. piacere la soddisfazione del cliente!
Attenti alle novità del mercato e della
comunicazione, all'etica dell'ufficio e
dell'ambiente.
Visita il ns. Show Room aziendale alla
S.S. 96 km 119.900 ZI a Modugno (BA),
scoprirai tante novità e sarai circondato
da professionisti per soddisfare ogni Tua
esigenza.
Per info: tel 080/5057074 - 080/5057081
Fax 080/5621794
 
Melicos: l'arredo che dura nel tempo
sempre al passo coi tempi
 

______________________________
Il presente Blog non è una testata giornalistica,
poichè non è soggetto ad aggiornamenti periodici.
Non può pertanto, considerarsi un prodotto
editoriale ai sensi della lex n.62 del 7/03/2001.
 Si precisa inoltre, che tutte le immagine di
questo blog, sono tratte da internet;
Nel caso in cui, alcune di esse, violassero
diritti d'autore, comunicatemelo.
Saranno subito rimossi
______________________________



www.sitmelicos.it

interessante evento fieristico



www.londonnewcastle.co.uk

________________________


UN GRANDE PROGETTO

GRANDE INIZIATIVA

www.riservaetica.org
________________________


www.melicosenergy.org



15 marzo 2009

L'ombra del vento...un libro che leggerai tutto d'un fiato!

Un libro che vorremmo consigliare e a tutti i lettori del blog e a chi durante la pausa pranzo preferisce dedicarsi a questa attività, è senza dubbio “L’OMBRA DEL VENTO” di Carlos Luis Zafon.

l'ombra del vento

“…. leggere è un'arte in via d'estinzione. La lettura è una delle poche cose capace di coinvolgere mente e cuore, due merci sempre più rare”. Una frase densa di verità che leggerete all’interno di questo straordinario libro.

Pubblicato in Spagna nel 2001 è divenuto, non grazie a studiate campagne promozionali ma al solo passaparola dei lettori, un caso editoriale premiato da un grandissimo successo di critica e pubblico in tutto il mondo.

“L’ombra del vento” con le sue storie dentro le storie, mescola con sapienza diversi generi narrativi passando dal poliziesco al sentimentale, dalla tragedia alla commedia. Un romanzo di grande tensione che si legge tutto d’un fiato.

La storia ha inizio nel 1945, in una magica Barcellona, il giorno in cui Daniel Sempere viene portato dal padre al Cimitero dei Libri Dimenticati, un misterioso luogo dove i libri destinati a perdersi nella memoria del tempo possono riposare tra i labirintici e polverosi scaffali per l'eternità: lì la loro anima non si consuma, ma attende pazientemente un nuovo proprietario che possa ridarvi vita e respiro.

Secondo un'antica tradizione la prima volta che si entra nel Cimitero si deve adottare un libro e impegnarsi a non abbandonarlo mai; Daniel sceglie (o forse succede proprio il contrario) "L'Ombra del Vento" di Julián Carax e trascorre l'intera notte perso nell'oblio della sua trascinante lettura, finché, al rischiararsi dell'alba, stanco, ma felice, capisce che quello che ha tra le mani è un libro speciale.

Daniel vorrebbe poter avere altri titoli dell'autore, ma viene a sapere che i pochi romanzi pubblicati sono misteriosamente irreperibili sul mercato e per comprenderne la causa inizia ad indagare sulla vita di Carax, portando a galla inquietanti analogie con la sua stessa esistenza.

Dopo anni di difficili, ma anche rocambolesche ricerche, le tragiche verità seppellite dalla polvere del tempo verranno riesumate ricomponendo le tessere di un mosaico lungo quasi cinquant'anni, in cui le passioni più tragiche e violente sono state protagoniste.

Daniel è avvelenato di sogni e di vita, è un ragazzo che vediamo crescere e diventare adulto sotto l'ombra malinconica e silenziosa di un buon padre e la vivace eloquenza dell'uomo più incredibile che vi capiterà mai di incontrare: Fermín Romero de Torres. Non un personaggio, ma una caricatura, capace di stordire anche un sordo con le sue chiacchiere che se ascoltate a dovere si rivelano rare perle di saggezza. Una vera e propria guida capace di indirizzare Daniel con la prudenza di un genitore e l'ingenua incoscienza che contraddistingue solo i migliori amici.

Fatevi un regalo e leggetelo, scoprirete che il vento non ha una, ma infinite ombre che ci sfiorano quotidianamente e che non ci soffermiamo a guardare…

Attenzione però ai lettori della pausa pranzo: mettere da parte gli intrighi emozionanti e riprendere a lavorare potrà richiedere uno sforzo non indifferente…..

Buona lettura!

VZ


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. zafon Spagna l'ombra vento Carax

permalink | inviato da melicos il 15/3/2009 alle 22:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


8 agosto 2008

E TU COSA LEGGI SOTTO L'OMBRELLONE?

Vogliamo auguravi buone vacanze consigliandovi due letture diverse: "IO UCCIDO", di G. Faletti e "IL METODO ANTISTRONZI", di R. I. Sutton.

giorgio faletti_io uccido

È l’opera prima di Giorgio Faletti che ha venduto milioni copie in tutto il mondo.
Giorgio Faletti è stata veramente una piacevole scoperta. I miei ricordi lo associavano a “Drive In” con Vito Catozzo, o al festival di Sanremo con la canzone "signor tenente" ed invece l’ho ritrovato autore di un grande libro, (anche dal punto di vista delle pagine, ben 682 pagine) da leggere tutte di un fiato lasciandosi travolgere dalla suspance e dagli innumerevoli colpi di scena.

Si potrebbe osare dicendo che sia all'altezza dei più famosi signori del thriller mondiale.

La storia parla di un Dee-Jay di successo che lavora a Radio Monte Carlo, e che durante la sua trasmissione riceve una strana telefonata che termina con la frase "Io uccido...". Sul momento niente di strano, il mondo è pieno di pazzi, ma il giorno dopo un noto pilota di Formula Uno e la sua compagna vengono trovati uccisi, e sul luogo del delitto, il loro battello nel porto di MonteCarlo, viene trovata la firma scritta col sangue delle vittime, "IO UCCIDO..."

Per il ricco e tranquillo Principato è l'inizio di un incubo. Un serial killer inarrestabile, scaltro e furbo mette a dura prova l'abilità della polizia locale e di un agente americano della FBI che collabora alle indagini. Ogni delitto viene preannunciato da una telefonata all'emittente radiofonica, durante la quale il killer fornisce un indizio agli investigatori, ogni volta più complesso, ma nonostante l'impegno profuso dagli investigatori, l'assassino è sempre un passo avanti e con un pensiero fisso "IO UCCIDO..."

Provare per credere!Fateci sapere cosa ne pensate!...

il metodo antistronzi

IL METODO ANTISTRONZI

"COME CREA UN AMBIENTE DI LAVORO PIU’ CIVILE E PRODUTTIVO O SOPRAVVIVRE SE IL TUO NON LO E’"

Questo libro è dedicato a chi sul posto di lavoro subisce abusi di ogni tipo da parte di superiori e colleghi e a tutti coloro i quali hanno il potere e il dovere (oltre che l’interesse) di cambiare le cose.

In questo volume, di grande leggibilità e al contempo condotto con estrema serietà nei contenuti e ricchezza di esempi, Robert I.Sutton affronta il problema del mobbing da un punto di vista originale: le conseguenze economiche che esso provoca alle aziende.

Gli “stronzi”- un termine che non consente eufemismi, come sostiene l’autore – provocano danni enormi non solo alle loro vittime ma anche alla performance aziendale nel suo complesso, a tutti quelli che ne subiscono di riflesso gli effetti e, non ultimo a se stessi.

Le conseguenze, in termini economici, emergono dagli studi effettuati negli Usa e in Europa sui costi derivati dell’aumento del Turnover (il 25% delle vittime del bullismo e il 20% di chi semplicemente vi assiste, lasciano il posto di lavoro), dall’assenteismo, dal calo della dedizione al lavoro.

Sutton non si limita però alla sola analisi della situazione, ma fornisce, in termini chiari e inequivocabili, suggerimenti pratici sia ai dipendenti che ai manager per creare un luogo di lavoro vivibile e veramente produttivo. Ricco di umorismo e di un sano buon senso, ma imbattibile dal punto di vista tecnico/pratico/scientifico pur non essendo un freddo manuale di management, Il metodo antistronzi è l’unico testo che può salvarti davvero la vita.

Permettendoti anche di non trasformarti in uno di loro. Basta fermarsi in tempo.


V.Z.


8 agosto 2008

IL PIACERE DI LEGGERE

Con l’avvicinarsi delle tanto sospirate vacanze, abbiamo pensato di dare il via ad una nuova sezione del nostro blog: MELICOS E LA LETTURA.

Abbiamo voluto creare questa spazio, perché crediamo che leggere porti gioia,

ALLARGHI GLI ORIZZONTI DELLA NOSTRA MENTE.

Ogni qualvolta si comincia a leggere un libro è come partire per un VIAGGIO.

VIAGGIO

Conoscere nuovi luoghi, nuove persone sconfinando anche epoche lontane. Leggere apre infinite strade verso Paesi dove possiamo incontrare personaggi che possono diventare i nostri maestri di vita, che aiutandoci perché no, a trovare risposte ai nostri quesiti.

Soprattutto ci permette di raggiungere una profonda comprensione della vita e della gente, offrendo a noi stessi una più ampia possibilità di scelta.

Ogni parola letta risveglia doti registiche personali, libera immagini allo stato puro che la mente fa proprie.

Quante volte ci è capitato di andare al cinema a vedere un film tratto da un libro appena letto e rimanere delusi? Alzi la mano a chi non è capitato almeno una volta!

Questo perché quando leggiamo diventiamo noi i registi della pellicola, siamo noi ad immaginare le scenografie, gli attori.

Non è necessario leggere libri “impegnati”, l’importante è LEGGERE, SCOPRIRE O RISCOPRIRE IL GUSTO DELLA LETTURA dove e quando decidete voi!

“Come un corpo sano ha bisogno di cibo nutriente, una mente sana trae sostentamento dalla lettura”.

V.Z.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. film libro lettura viaggio mente vacanze gioia

permalink | inviato da melicos il 8/8/2008 alle 15:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

sfoglia     agosto       
 

 rubriche

Diario
Melicos comunica...
MELICOS e l'arte...
Lo sapevi che...
MELICOS e l'AMBIENTE
I PERCHE' DI MELICOS
Melicos ipse dixit...
BENESSERE IN UFFICIO
PALESTRA IN UFFICIO
MELICOS e LA LETTURA...

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Melicos - arredo ufficio
melicos energy
etica d'impresa
I Saloni 2008
INTERIEUR 08 DESIGN COMPETITION
Nuova Mostra a Torino
Festival Internazionale di Roma
Torino capitale del design

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom